Concorso della Satira “Ridicule

 
RIDICULE: 1° FESTIVAL DELLA SATIRA
REGOLAMENTO
È indetta la prima edizione del Concorso di satira
“RIDICULE”
organizzato dall’associazione Agorà di Crispiano.
Il Concorso è diviso in 2 sezioni:
Sezione SCRITTURA
Sono ammessi testi satirici di qualsiasi genere (prosa, poesia, etc.) in italiano o in vernacolo (purché corredati di traduzione italiana)
Sezione GRAFICA
Sono ammesse opere con qualsiasi tecnica (vignette, strisce, fotomontaggi, etc.)
Per entrambi le sezioni il tema è “Le donne e il potere”.
La partecipazione al Concorso è gratuita.
Ciascuno può concorrere a una o ad ambedue le sezioni.
Sezione SCRITTURA
 Uno scritto della lunghezza massima di 4.000 battute (spazi inclusi), in singola copia in formato MS Word, con titolo, anonima e priva di qualsiasi segno di riconoscimento.
 Scheda di partecipazione (Allegato A).
 Si richiede inoltre la dichiarazione di responsabilità e liberatoria relativa ai diritti in materia di privacy (Allegato B).
Sezione GRAFICA
 Da una a tre opere, ciascuna in singola copia in formato JPG/JPEG, con titolo, anonima e priva di qualsiasi segno di riconoscimento.
 Scheda di partecipazione (Allegato A).
 Si richiede inoltre la dichiarazione di responsabilità e liberatoria relativa ai diritti in materia di privacy (allegato B).
Gli elaborati dovranno essere inviati, pena l’esclusione, entro il 31 dicembre 2010 all’Associazione Agorà, via e-mail all’indirizzo ridicule@agoracrispiano.it  o presso:
Associazione AGORÀ
Corso Vittorio Emanuele N° 3
74012 CRISPIANO (TA)
www.agoracrispiano.it
Pur garantendo la massima attenzione, l’organizzazione del concorso declina ogni responsabilità per lo smarrimento degli elaborati.
Gli elaborati saranno giudicati in modo anonimo da una giuria appositamente nominata la cui composizione sarà comunicata al momento della proclamazione dei vincitori. Il giudizio della giuria è insindacabile, incontestabile e inappellabile.
Anche se non vincitori o non selezionati per il concorso, i lavori non saranno restituiti ma rimarranno di proprietà dell’autore, salvo il diritto di esposizione, pubblicazione e diffusione a mezzo stampa, tv o internet che l’organizzazione si riserva e per il quale non saranno corrisposti emolumenti.
L’Associazione Agorà si ritiene autorizzata a includere gli elaborati in una eventuale antologia e anche in questo caso la partecipazione al concorso non da diritto a copie gratuite o a qualsiasi tipo di competenze.
PREMI
Per entrambi le sezioni il concorso prevede dei premi in denaro per il primo, il secondo e il terzo classificato. Sulla base dei risultati della giuria, potranno essere assegnati altri premi speciali. Ulteriori premi potranno altresì essere assegnati dall’organizzazione e da enti pubblici o privati che patrocinano il concorso, anche a prescindere dai risultati della giuria. Non è prevista la spedizione dei premi, che dovranno pertanto essere ritirati, pena perdita del diritto al premio, personalmente dal vincitore o tramite delega a persona di fiducia, durante la serata finale di premiazione.
I risultati finali saranno diffusi a mezzo stampa e via internet, e in ogni caso i vincitori assoluti, i destinatari dei premi speciali e i segnalati saranno avvisati direttamente dall’organizzazione, via telefono o via e-mail. La serata conclusiva durante la quale verranno presentati i lavori premiati è prevista per la primavera del 2011.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata di quanto stabilito nel presente bando. Per quanto non esplicitamente dichiarato è abilitata a decidere, in piena autonomia, l’organizzazione del concorso.